Accedi alla videoconferenza

Conduttore Generatore di Vapore (3° grado)

 

Modalità

AVC (Audio Video Conferenza) in collegamento diretto con il docente

Totale 54 ore

Ai partecipanti saranno fornite gratuitamente le lezioni registrate

Presso

Da casa tua o da una sala convenzionata

Calendario

Lunedi Ore 19,00- 22,00- Sabato ore 9,00-12,00

Durata

Totale 54 ore (n. 18 incontri da 3 ore )

Requisiti

Il corso è rivolto ai possessori di studio Scuola dell’Obbligo.

-           il certificato di 3° grado abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 3 t/h di vapore;

 

Obbiettivi del corso

Normativa: Decreto Ministeriale 1° marzo 1974

-          Il Corso si prefigge la preparazione teorica al superamento degli esami di abilitazione alla Conduzione di Generatori di Vapore 3 Grado.

-          Gli esami si effettuano, previa istanza in bollo, presso uno degli Ispettorati Provinciali del Lavoro.

-           Abilitazione alla conduzione di Generatori di vapore 3 Grado.

Occupazione possibile: Attività pubbliche o private che utilizzino Conduttori Generatori di Vapore  di 3° Grado ( Scuole, Ospedali, Centri Termali, Attività Industriali, ecc.).

Titolo rilasciato

Certificato di partecipazione al corso

Privacy

Le informazioni raccolte saranno inserite nella nostra banca dati e utilizzate per l’invio

gratuito di documentazione sui corsi da Servizi Operativi, ai sensi dell’art. 13 d.lgs.

196/2003.

Presenze in sala o in AVC

Le presenze vengono rilevate in sala tramite Tutor e in AVC con sistema automatico.

Docenti

-          Ing. Vito Aliquò- Libero professionista esperto in Impianti Termotecnici e Tecnica della combustione.

-          Dott. De Pasquale Salvatore - Esperto

-          Ing. Rocco Aliquò - Esperto trattamento acque

Programma di studio

Programma di studio

Il candidato agli esami per il conseguimento del certificato di 3° grado, che abilita alla condotta di generatori di vapore di qualsiasi tipo aventi producibilità fino a 3 t/h di vapore, dovrà conoscere anche le nozioni teoriche e pratiche qui di seguito riportate.

NOZIONI GENERALI

Elementi sul sistema metrico decimale:

Pesi e misure. Problemi sulle misure lineari, di superficie o cubiche.

Elementi di fisica:

Forza. Lavoro e unità di lavoro. Potenza e unità di potenza. Calore specifico. Caloria. Temperatura e termometri. Pressione, barometri, manometri. Produzione di vapore: vapore saturo, vapore surriscaldato, acqua calda sotto pressione con temperatura superiore a quella di ebollizione a pressione atmosferica (acqua surriscaldata). Titolo del vapore.

Combustibili:

Caratteristiche generali dei combustibili solidi, liquidi e gassosi, ivi compresi combustibili poveri e residui di lavorazione. Poteri calorifici.

Caratteristiche: caratteristiche specifiche dei vari tipi di combustibili. Composizione dei combustibili.

Combustione:

Il fenomeno della combustione dei combustibili solidi, liquidi o gassosi. La funzione dell'aria. Calore della fiamma e dei fumi. Condizioni di migliore combustione e sua regolazione. Combustione di residui di lavorazione e di combustibili poveri.

Aria teorica e reale. Eccesso d'aria. Aria supplementare. Particolarità sulla combustione dei vari tipi di combustibili. Preriscaldamento dell'aria comburente. Composizione dei prodotti della combustione. Metodi di analisi dei prodotti della combustione. Elementi atti a rilevare l'andamento della combustione in camera di combustione e nei circuiti dei fumi. Incombusti gassosi. Perdite di calore al camino. Valutazione ai fini del controllo della combustione degli elementi ricavati dalle predette determinazioni

Focolari:

Principali tipi di focolari in relazione ai diversi combustibili. Griglie. Focolari e griglie speciali per combustibili residui di lavorazione. Bruciatori per combustibili liquidi e gassosi.

Griglie meccaniche. Camera di combustione per i vari combustibili. Refrattari, loro punto di rammollimento e di fusione. Schermature. Focolari a radiazione totale. Focolari in pressione.

Tiraggio e camini:

Giri del fumo. Tiraggio naturale ed artificiale. Regolazione del tiraggio. Tipi di camini. Inquinamento.

Soffiato, aspirato, indotto o compensato

Generatori di vapore:

Descrizione particolareggiata dei vari tipi di generatori di vapore aventi producibilità fino a 3 t/h di vapore.

Accessori dei generatori di vapore:

a) Apparecchi di sicurezza: valvole di sicurezza a peso e a molla.

b) Apparecchi di osservazione: manometri, indicatori di livello e rubinetti di prova.

c) Apparecchi di alimentazione: pompe alternative elettriche e a vapore, pompe centrifughe, iniettori.

Altri accessori: valvole di intercettazione, di ritegno, di scarico e rubinetti vari. Porte di pulizia e di vista.

Separatori di acqua, separatori di condensa, valvole di riduzione della pressione.

Acqua di alimentazione:

Nozioni generali sulle caratteristiche delle acque di alimento e di caldaia; sulla formazione di incrostazioni e di corrosioni. Loro effetti sulla sicurezza e l'economia dell'esercizio. Metodi per prevenire la formazione delle incrostazioni. Controlli essenziali sull'acqua.

Determinazione della durezza. Metodi di depurazione. Principali tipi di depuratori a freddo e a caldo. Alcalinità. Effetti dell'eccessiva alcalinità delle acque di alimentazione. Addolcimento con resine scambiatrici di ioni.

Apparecchi ausiliari:

Economizzatori o preriscaldatori di aria. Surriscaldatori. Desurriscaldatori.

Automatismi:

Scopi ed applicazioni degli automatismi.

Descrizione dei principali tipi di automatismi

NOZIONI PRATICHE

Controllo del materiale:

Sfaldature, fessure, rigonfiamenti, corrosioni, soffiature, screpolature, nelle lamiere e nei tubi. Menomazione dell'integrità dei giunti saldati e dell'unione dei tubi alle piastre tubiere e collettori. Conseguenze delle alterazioni.

Norme regolamentari:

Doveri del conduttore. Targa del costruttore. Libretto matricolare. Accessori prescritti dal Regolamento.

Condotta del generatore:

Operazioni del conduttore per l'avviamento, l'esercizio e la fermata del generatore. Regolazione della combustione. Azionamento degli apparecchi di alimentazione dell'acqua.

Apparecchi di controllo:

Lettura delle indicazioni degli apparecchi di controllo. Interpretazione delle letture ed interventi.

Interpretazione delle letture ed interventi. Installazione di deprimometri. Pratico uso degli analizzatori di gas

Manutenzione:

Modalità di visita ai generatori di vapore. Criteri per la preparazione del generatore alle visite e prove regolamentari. Montaggio e smontaggio delle portelle di visita e di pulizia e degli accessori prescritti dal Regolamento. Pulizia del focolare, del corpo cilindrico e del fascio tubolare. Metodi per togliere le incrostazioni con sistemi manuali, meccanici e chimici. Guarnizioni e loro messa in opera. Revisione delle valvole di sicurezza di intercettazione e degli accessori di controllo e di esercizio.

Revisione degli apparecchi di alimentazione, di regolazione e di controllo. Pulizia degli analizzatori ed assorbimento e sostituzione dei reagenti.

-Durata del tirocinio

Per l'ammissione agli esami per il conseguimento di ciascuno dei seguenti gradi di abilitazione è necessario che l'aspirante sia in possesso dei requisiti sotto indicati:

3° grado: abbia prestato un tirocinio di 180 giornate lavorative presso un generatore di vapore avente una potenzialità di oltre 3 t/h di vapore o, in difetto di tale valore, presso un generatore di vapore avente superficie di riscaldamento superiore a 100 m²;

Oltre

-Rilascio dei certificati di abilitazione

Il certificato di abilitazione conforme al modello allegato 3 annesso al presente decreto è rilasciato dall'Ispettorato provinciale del lavoro in base al verbale della commissione esaminatrice. Detto certificato sarà consegnato personalmente al titolare o direttamente o a mezzo dell'Arma dei carabinieri, o a mezzo di pubblici ufficiali.

Per poter partecipare agli esami ed ottenere la prevista abilitazione, il candidato deve:

a)       Ottenere il previsto Libretto di Tirocinio presso L’ASP competente;

b)       Effettuare il periodo di tirocinio presso una azienda munita di Conduttore Generatore di Vapore di almeno pari potenza e per il per il periodo prescritto;

Effettuare gli esami presso il competente Ispettorato del Lavoro Provinciale.

Quota d’iscrizione

€ 530,00 + IVA

N.B: Il prezzo può subire variazioni in riferimento alla sede di svolgimento ed al numero di iscritti. Lo stesso sarà confermato prima della iscrizione definitiva.

ISCRIVI ADESSO (Ti aiuteremo gratuitamente al disbrigo delle pratiche)